Sabato 2 Giugno 2018 – “Settimana Regionale della Protezione Civile e della prevenzione dei rischi “

Nella giornata di sabato 2 Giugno 2018, a partire dalle ore 09,30 nell’ ambito della “Settimana Regionale della Protezione Civile e della prevenzione dei rischi “ la nostra associazione ha organizzato, all’ interno  della “tenda ministeriale” che verrà allestita nella Piazza XV Agosto di Savigno ,  una giornata divulgativa e promozionale incentrata sulla INFORMAZIONE/FORMAZIONE alla popolazione in modalità interattiva  con contributi multimediali  sui temi di Protezione Civile

Tra i temi trattati:

  1. il ruolo, l’organizzazione e le attività del Volontariato di Protezione Civile ;
  2. il sistema delle Allerte e i conseguenti comportamenti corretti da tenere nel caso di eventi critici / rischi ;
  3. l’illustrazione del Piano di Protezione Civile dell’Unione dei Comuni delle Valli del Reno, Lavino e Samoggia con particolare attenzione alle aree di ammassamento e soccorso alla popolazione ;
  4. Rischio Incendi Boschivi : educazione, prevenzione e contrasto anche attraverso l’esposizione di mezzi della Protezione Civile tra cui l’automezzo AIB della Colonna Mobile Regionale

L’evento – ideato, organizzato e gestito dai Volontari della nostra Associazione – rimane nel contempo aperto anche ai contributi e alle collaborazioni da parte di altre Associazioni del Territorio e di tutti gli attori del sistema di Protezione Civile Comunale e Sovracomunale/Unionale .

 

 

MTB Savigno Race – 20 maggio 2018

Domenica 20 maggio 2018: Savigno Race – prima edizione  –  gara inserita nel circuito MTB Emilia Romagna: 2 percorsi …  490 atleti…

Per la buona riuscita dell’evento c’è stato l’impegno di tanti  mesi di lavoro per preparare tutto, lavoro capitanato da MTB Savigno e Polisportiva Savignese; per la riuscita della gara,  sul percorso, hanno lavorato oltre 60 volontari tra cui 28 appartenenti alla  nostra Associazione,  le squadre del Soccorso Alpino, il gruppo degli Alpini, i volontari della Proloco  e tanti altri  desiderosi che tutto potesse essere al top.

La lettera di ringraziamento ricevuta da parte della MTB Savigno ci ripaga e ci rende orgogliosi della disponibilità dei nostri volontari che ci mettono sempre il cuore.

Convocazione riunione dei Soci dell’Associazione di Protezione civile.

E’ convocata una riunione dei Soci dell’Associazione di volontariato – Protezione Civile Valsamoggia Savigno – per il giorno:

                    Giovedì 10 maggio 2018 alle ore 20,30

che si terrà presso la sede dell’Associazione, Municipio di Savigno in via Marconi, 29 per aggiornamento sulle ultime novità di servizio e sul seguente

Ordine del giorno:

1.    Servizi previsti per i prossimi tre mesi;
2.    Presentazione delle necessità di servizio del 20 maggio 2018 in manifestazione “Savigno Race;
3.    Regolamento interno, prime verifiche.
4.    Varie ed eventuali.

Nel sollecitare la massima partecipazione, riteniamo sia necessario fare una riflessione sugli impegni e sui programmi d’attività insieme a tutti gli iscritti.
Certi della disponibilità e della presenza di tutti i Soci, in attesa di incontrarci porgiamo i migliori saluti.

Il Presidente del Consiglio Direttivo
(Stefano Orlandi)

Savigno, 3 maggio 2018

Corso per il corretto uso delle motoseghe e relativi DPI – Fanano 7 aprile 2018

Per chi, sabato 7 aprile 2018  ha affrontato il “corso” per l’uso delle motoseghe e dei DPI previsti,  vi è stata una consapevole assunzione di responsabilità verso un tipo di impegno che può capitare nella gestione di servizi della nostra associazione.

Questo non vuol dire che tutti useranno la motosega, anzi forse meno che piú, ma di certo l’aver cercato ed affrontato insieme i modi per perseguire e comprendere i temi della sicurezza è motivo di grande soddisfazione.

Ho portato il mio ringraziamento quale Presidente dell’associazione ai Volontari di Fanano che auspicano,  altre future collaborazioni.  È un orgoglio per tutto il gruppo aver intrapreso e certamente dare continuitá a questo proficuo lavoro di formazione. Grazie a tutti perchè ho notato una partecipazione estesa anche da chi era impossibilitato a esserci.

Alla prossima occasione.  ( Il presidente)

Assemblea Ordinaria dei Soci – 27 marzo 2018

Martedì 27 marzo 2018 si è svolta l’Assemblea Ordinaria dei Soci chiamata all’approvazione del Bilancio Consuntivo –  Rendicontazione  dell’anno 2017 e al Bilancio di Previsione 2018 .

Per la prima volta è stato presentato anche  il Bilancio Sociale e ci siamo sentiti orgogliosi di essere, in questo senso, precursori dei tempi, in quanto la normativa vigente non ne impone l’obbligo di redazione. il Bilancio Sociale consente di identificare e comprendere il ruolo svolto dalla nostra associazione nell’ambito della società  in cui viviamo;  le informazioni economiche e finanziarie contenute nella rendicontazione economica, sono parziali e inadeguate a rappresentare il valore aggiunto di un’organizzazione come la nostra che opera nel volontariato.

L’occasione è stata anche il momento ideale per presentare all’Assemblea, per la relativa approvazione, il Regolamento dell’Associazione stessa; la stesura di questo regolamento era una passo a cui il Consiglio Direttivo teneva particolarmente e al quale si era dedicato assiduamente negli ultimi mesi.

Il contenuto dettagliato dei lavori assembleari, il Bilancio Sociale, i dati della Rendicontazione 2017, del Bilancio di Previsione 2018 Direttivo sono integralmente disponibili ai link sotto riportati.

Verbale_Assemblea 27 marzo 2018

BilancioSociale_2017

rendiconto 2017

bilancio di previsione 2018

REGOLAMENTO_approvato con Assemblea 27-03-2018

Assemblea Ordinaria dei Soci

E’ convocata l’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’Associazione  il giorno

Martedì 27 marzo 2018 alle ore 20,30

presso la “Sala tartufino”, nella sede Municipale di Savigno in via Marconi, 29

Allegata alla presente Convocazione dell’Assemblea con l’ordine del giorno .

Nel sollecitare la massima partecipazione, ribadiamo l’importanza di questo momento, vitale per l’attività della nostra Associazione.

Durante la serata,  chi non lo avesse ancora fatto, potrà rinnovare l’iscrizione all’associazione, versando la quota associativa, così come previsto da statuto.

allegato:  convocazioneassembleasoci2018

Sai cosa fare in caso di incendio ??

#InformatiePreparati #cosafare in caso di #incendio : con un breve video l’Agenzia di Protezione Civile regionale spiega al cittadino cosa fare in caso di incendi boschivi e come comportarsi per prevenirli.
La voce narrante racconta quali sono i comportamenti da adottare per prevenire gli incendi boschivi e cosa fare in caso di avvistamento. Bisogna ricordare che gli incendi boschivi non avvengono solo in estate ma anche in altri periodi dell’anno.
https://www.youtube.com/watch?v=wOVA_t32A1U

Il video è stato curato dall’Agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna e realizzato da Lorenzo Castiello e Alessandro Pirotti (Comunicamente), nell’ambito di un progetto di comunicazione coordinato e promosso dall’Ufficio per le relazioni con il pubblico

(c) Protezione Civile Unione Valli Reno,Lavino e Samoggia

Pranzo dei Volontari – 10 marzo 2018

Cosa dire se non Grazie… Ancora una volta grazie a tutti i Volontari interventui, a quelli che non sono potuti intervenire, agli amici della protezione civile , al sindaco Daniele Ruscigno, ai rappresentanti delle istituzioni che ci hanno tenuto compagnia, ai rappresentanti delle associazioni che sono intervenuti… ma il ringraziamento più grande quest’anno va ai ragazzi dell’istituto IIS Bartolomeo Scappi di Crespellano e ai loro insegnanti che hanno fatto un lavoro fantastico per l’occasione…

Ringraziamo anche la Polisportiva Savignese che ci ha concesso per la giornata gli spazi del “Centro le Nonne”

 

 

 

 

 

 

 

E’ doveroso da parte nostra ringraziare tutti gli “sponsor” che ci hanno fornito tantissimi premi per la lotteria di sabato 10 marzo 2018 in occasione del Pranzo dei Volontari :
Sorelle Albrizzi Monteveglio, Conad di Castelletto, La Ghiottona, La Spartura Di Efrem , ferramenta GL di Castelletto, Pietro Innocenti, Fausto Franchi, Coop Reno di Monteveglio, Alimentari la piazza, Salumificio Franceschini, Salumeria Mazzini, il Profumo dei Tigli di Gianni Parazza, Gelateria il Sole Savigno, Fuori di Testa Acconciature, Le dolcezze di Monteveglio, i Commercianti di Monteveglio, Caseificio Case Bortolani, 12 Gradi Caffè, Aroma Caffè…

( sperando di non aver dimenticato nessuno).

 

Marzo 2018 – Marano di Gaggio Montano

 

I persistenti fenomeni atmosferici che a Febbraio scorso hanno interessato il nostro territorio hanno quasi certamente contribuito a rimettere in movimento  una gigantesca frana nella frazione di Marano di Gaggio Montano .

Il distacco in località Vaina di una enorme massa di oltre un milione di metri cubi di terra e fango  della lunghezza di 700 metri, con un fronte di circa 150 metri ed una profondità stimata di 9 ha incominciato a scivolare rapidamente verso il fondo valle travolgendo ogni cosa .

Un lungo tratto della vecchia statale Porrettana è stato semplicemente cancellato, come inghiottito dal vortice di terra e detriti che ha anche lesionato diverse abitazioni minacciando di impattare l’alveo del fiume Reno che scorre a ridosso della massicciata ferroviaria .

Immediata è stata l’attivazione del COC – Comitato Operativo Comunale da parte del Sindaco di Gaggio Montano che ha coordinato e organizzato gli interventi da parte di tutte le unità interessate ( Vigili del Fuoco, Carabinieri,  tecnici di RFI e del Bacino Reno, oltre naturalmente alla Agenzia Regionale della Protezione Civile in raccordo con il Servizio geologico e dei suoli ) .

Da subito la priorità è stata quella di scongiurare che la frana pregiudichi il corso del fiume Reno, il cui livello nel frattempo si è rapidamente innalzato anche a causa dello scioglimento delle masse nevose cadute copiose sul territorio ;in questo  tratto il fiume Reno scorre proprio a fianco della linea ferroviaria Porrettana e la pressione esercitata, oltre ad  impedire il flusso delle acque rischia di danneggiare la massicciata e i binari . Per consentire ai tecnici una approfondita analisi della situazione,  nei giorni scorsi è stata disposta precauzionalmente l’interruzione della linea ferroviaria a monte della stazione di Riola

Fin dalle prime ore l’intervento dei Volontari della Protezione Civile è stato prezioso per supportare le forze in campo nelle tante  attività : dalla mappatura del territorio all’evacuazione dei fabbricati colpiti, dalla messa in sicurezza della rete viaria al reperimento di alloggi alternativi per un pronto ricovero delle famiglie evacuate.

Ai Volontari è stato poi affidato il compito del monitoraggio costante –  24 ore su 24 –  della zona per supportare l’attività di diverse macchine movimento terra che – grazie all’illuminazione assicurata da tre potenti torri-faro – incessantemente si alternano sul cratere per mantenere ampio e sgombro l’alveo del fiume Reno consentendo così la riapertura della tratta ferroviaria .

Il  4 Marzo la Consulta Provinciale del Volontariato di Protezione Civile ha richiesto la mobilitazione della nostra Associazione per supportare i Volontari di Gaggio Montano e coadiuvarli nei turni di sorveglianza .  Da subito diversi Associati si sono immediatamente resi disponibili e a partire dalla giornata di giovedì 8 Marzo tre nostri equipaggi formati da due Volontari ciascuno si sono alternati con turni di sei ore coprendo interamente l’intera sera/notte dalle ore 18.oo di giovedì alle ore 6.oo di venerdì .

Con passione, entusiasmo e professionalità i nostri Associati hanno fornito un primo concreto contributo di solidarietà dimostrando una capacità di rapida ed adeguata mobilitazione anche al di fuori del territorio – Comunale ed Unionale  di nostro riferimento –  rendendosi disponibili ad ulteriori interventi qualora l’emergenza dovesse proseguire .

Ancora una volta emerge in tutta evidenza come il Volontariato di Protezione Civile rappresenti una risorsa fondamentale per coadiuvare le forze istituzionali schierate a contrasto delle piccole e grandi calamità, senza  sostituirsi ad esse ma rappresentando una presenza preziosa.

 

 

 

 

 

 

 

 

Percorso formativo di crescita e miglioramento personale “RICONQUISTA  TE  STESSO”

 

“Tutti abbiamo il dovere e il diritto di migliorare, per noi stessi e per gli altri”

Formazione significa anche percorso di crescita personale,  crescita che ci aiuta,  in tempi  difficili come quelli attuali, a recuperare fiducia in noi stessi, consapevolezza delle proprie capacità e una visione più serena del futuro; caratteristiche essenziali per ottenere un miglioramento della propria qualità di vita e nello svolgimento delle proprie mansioni.

Per questo motivo stiamo svolgendo un corso di crescita personale, articolato in quattro serate, dove ci vengono fornite informazioni che suscitano domande, offrono spunti e riflessioni che ci permettono di confrontarci e conoscerci meglio. Il tutto coadiuvato da supporti interattivi e filmati.

Gli incontri sono tenuti dal nostro Socio Volontario Maurizio Guida che, con la sua capacità e la sua disponibilità si è messo a disposizione di  noi Volontari e dei nostri familiari  per aiutare a conoscerci meglio, per darci  una concreta informazione orientata alla consapevolezza che disagi legati alla quotidianità come stress, insicurezza, ansia, possano essere affrontati con serenità e risolti. Ci illustra strategie e fornisce consigli utili al conseguimento di risultati in ogni campo. Informazioni fondamentali per tutti coloro che vogliono crescere e raggiungere obiettivi importanti.