25 Febbraio – 10 Settembre 2021. Una scommessa vinta.

Il 25 febbraio 2021 si inaugurava il punto vaccini presso l’Ospedale di Bazzano che ci ha visto protagonisti in collaborazione con il personale sanitario nello svolgimento della campagna contro il Covid 19.Nonostante la criticità del momento che attraversava l’animo di tutti, per noi che abbiamo supportato l’iniziativa è stata un’esperienza incredibile, costellata di mille risvolti e che ci ha permesso di entrare in contatto con tante persone, molteplici realtà e che ha messo in luce, per chi ancora non ci conoscesse, un’ulteriore modalità di supporto alla popolazione. In questo periodo si sono succeduti numerosi volontari e volontarie che hanno fornito il massimo impegno e collaborazione, sia al personale sanitario che ai vaccinandi.Con la nostra presenza abbiamo dato assistenza per un totale di 3.300 ore e se pensiamo che stiamo parlando di Volontariato…. Scusate se è poco !!In ogni caso questa “avventura” si è conclusa ieri e mentre “smantellavamo” il punto vaccinale, abbiamo quasi accusato un po’ di nostalgia, ormai era diventata quasi una piacevole abitudine l’essere presenti in aiuto in una circostanza così importante e mirata alla sconfitta di una causa che per certi versi ha cambiato la vita di tutti noi.Il risultato ottenuto ci ha, in qualche modo, permesso di crescere e gli attestati di riconoscenza che abbiamo ricevuto da parte di tanti ci spronano a fare sempre di più e meglio.Come sempre….noi ci siamo.

Arrivederci, Stefano, amico mio

(di Federico Cinti)

E a un tratto il gelo. Il nulla intorno. Inutile
il chiarore d’aprile. Un’ombra cupa
scende sul cuore, eco lontana spentasi
in un tonfo improvviso. La tua voce

io la sento in me, adesso, solitudine
fragile. Tu mi davi sicurezza.
Più d’un amico: eri un fratello, Stefano.
La via è lunga. Volevi che io facessi

da solo, senza aiuti. Ora le lacrime,
il vuoto, il nulla intorno che hai lasciato.
Mi resta il tuo sorriso, l’amicizia
che ci legava. Non ne so il motivo.

Forse l’affinità, forse quell’essere
tutto per tutti, eterna comunione
d’intenti. Eppure, ti risento ridere
e sorridere. Il tempo s’è fermato.

Ti sento ancora accanto. Nel silenzio
cerco la tua ironia, carezza greve
su quelle mie certezze così piccole.
Scioglievi ogni mio dubbio. Resto solo,

come volevi, a fare tutto, Stefano.
Al di là del confine, oltre la soglia
so che mi ascolti, che ti allunghi a tendermi
la mano. Proverò. Non è l’addio

cantato dai poeti. La mestizia
non è cosa per te. Tu non sai quanto
mi hai donato. Ora, Stefano, il mio grazie
pieno di niente, stanco arrivederci.

Casalecchio di Reno (Bologna), 22 aprile 2020

Ciao Pres…

Un grande lutto ha colpito la Famiglia della Associazione : il 22 Aprile è improvvisamente venuto a mancare Stefano Orlandi, il nostro Presidente e tra i primi fondatori della nostra Associazione .
In questo momento di profondo dolore per tutta la nostra comunità il nostro sentito e sincero pensiero va ai Suoi Familiari che stringiamo in un amorevole ed affettuoso abbraccio .
Lo straordinario insegnamento di civismo e la generosa abnegazione con cui Stefano ha animato la nostra Associazione sono stati, restano e saranno sempre una testimonianza preziosa e un patrimonio perenne che continuerà a sostenere la vita e la crescita della nostra Comunità : questo è anche l’impegno di gratitudine che ci sentiamo di prendere nel nome e nel ricordo di Stefano .

Ci siamo detti che dobbiamo andare avanti con gli impegni presi, perché lui avrebbe voluto così. Continuare nella nostra attività di volontari è il miglior modo per rendergli omaggio.